/, Brand Image, Social Media, Web/Quali sono i social media trend del 2019

Quali sono i social media trend del 2019

Ogni nuovo anno porta con sé bilanci e previsioni sui social media trend, informazioni utili per strategie marketing efficaci per i brand.
Come da manuale e come avviene ormai da parecchi anni le nuove tecnologie e le nuove funzionalità hanno un peso rilevante e condizionano trend e strategie di marketing e di comunicazione. Partiamo da queste, le prime certezze imprescindibili per qualsiasi previsione sul futuro.

1. Assistenti vocali e Chatbot
Il 65% degli utilizzzatori di altoparlanti intelligenti dichiara di non riuscire più a rinunciarvi. E questa è una notizia, ma quella successiva è che gli assistenti virtuali fungeranno da nuovo canale per annunci pubblicitari, con piattaforme friendly che semplificheranno ai clienti l’acquisto degli spazi.
Sempre rimanendo in tema, i chatbot continueranno a crescere e i consumatori dialogheranno con i bot in modo sempre più normale e scontato poiché diventeranno parte integrante del web.

Per chi non lo sapesse un chatbot (da to chat, ‘chiacchierare’, e bot da robot) è un software che dialoga con noi. Un assistente virtuale che risponde a una serie di domande in qualunque momento della giornata. La domanda può essere scritta ma può anche pronunciata, nel caso di chatbot che comprendono il linguaggio umano

Entro il 2019 potrebbero diventare il primo canale attraverso cui ordinare qualsiasi prodotto o servizio
I chatbot possono funzionare senza dover scaricare un’app nativa ad esempio collegandosi al sito web del chatbot. Un buon modo di dialogare stimola le conversazioni con i clienti e ciò può fare la differenza per la chiusura di una vendita veloce. Su 5.000 persone intervistate il 33% ha un’opinione positiva, il 48% è indifferente e solo il 19% delle ha una percezione negativa.

2. Le nuove TV social
Con le nuove tv sul web (IGTV di Instagram e Facebook Watch di FB) quest’anno il web raggiungerà la televisione a livello di ore passate a guardare video. Conseguentemente si prevede che i brand spenderanno meno risorse per spot televisivi e investiranno maggiormente in video su web e social media.

3. Social integration
A dispetto dei nuovi vincoli sulla privacy introdotti l’anno scorso gli esperti prevedono che i social media continueranno a condividere i dati dei loro utenti con terze parti con conseguente integrazione dei servizi. Il risultato sarà certamente un’esperienza lato utente più fluida ma anche la continuazione di un dominio economico, quello di Zuckerberg.

4. Video live e storie
Come già assodato le visualizzazioni video live funzionano in maniera straordinaria (su YouTube, Facebook e Instagram) e ciò è avvenuto certamente anche grazie all’aumento dei servizi di streaming. Nel 2019 si consoliderà questo digital trend che i brand sfrutteranno soprattutto per eventi e manifestazioni, con i backstage e la diretta. Rimanendo in argomento il 2019 sarà anche l’anno delle Storie perché rapide, multimediali, immediate nel comunicare emozioni ed informazioni, sono utili per diffondere contenuti ad hoc. Con vere impennate di visualizzazioni, stanno crescendo quindici volte più veloce e certamente sorpasseranno per numero di condivisioni i tradizionali post permanenti.

5. La vendita su Instagram:
Come per tutti i social per vendere non è sufficiente trasformare un profilo in una vetrina. Occorre anche costruire una narrazione intorno a prodotti e servizi per trasmettere i valori del brand, suggerire stili di vita e far vivere una vera web experience finalizzata all’acquisto. Dopodiché con la funzione Shopping è possibile creare un vero e proprio negozio aggiungendo tag su contenuti dello stream e delle storie per far comparire i prezzi e veicolare i clienti all’acquisto. Per la social commerce, Instagram offre dei trend e dei must assolutamente da seguire alla lettera!

2019-02-04T09:25:37+00:00