//Company Profile: presentati al meglio

Company Profile: presentati al meglio

company profile: presentati al meglioIl Company Profile rappresenta nel mondo della comunicazione italiana il paradosso dei paradossi: pur essendo uno strumento di comunicazione istituzionale molto importante è spesso trascurato e sottovalutato.

Da questo documento parte la comunicazione dell’azienda, che si presenta agli stakeholders, eppure le aziende faticano a comprenderne la rilevanza.
Ecco perché scriviamo quest’articolo: perché speriamo che contribuisca, anche soltanto come un granellino di sabbia, ad aumentare la consapevolezza dell’influenza del Company Profile come strumento di comunicazione istituzionale.

E non ci fermeremo qui: vorremmo anche spiegarvi come in Creattività realizziamo questo lavoro per i nostri clienti, riportando quelli che riteniamo siano i punti fermi, le informazioni che non possono mancare, e come pensiamo sia meglio esprimerle per ottenere un risultato efficace.

Identikit

Il Company Profile è un documento che delinea la realtà aziendale, costruendone un profilo e valorizzandola. Può essere cartaceo o digitale, in linea con le strategie e gli obiettivi di marketing dell’azienda e può quindi assumere diverse forme:

  • File pdf da inviare per email: immediato, gratuito, efficace.
  • File pdf scaricabile sul sito web, all’interno della sezione “chi siamo”.
  • Video aziendale: come abbiamo visto in un altro articolo del nostro Blog, niente più di un buon video è capace di attrarre e coinvolgere.
  • Slides/Infografica: per una presentazione più creativa, che fa leva sugli elementi grafici.
  • Bruchure stampata da distribuire in caso di eventi specifici come meeting, incontri, fiere: per non far andare via clienti e potenziali clienti a mani vuote. In questo modo avranno uno strumento informativo – emozionale da leggere e, soprattutto, ricordare.

A differenza di altri mezzi di comunicazione, il Company Profile non dovrebbe avere una scadenza, o perlomeno sarebbe auspicabile che fosse valido per minimo una decina d’anni, perché rappresenta un biglietto da visita per tutte quelle figure (organizzazioni, istituzioni e persone) a cui interessa sapere chi sei, come vedi il futuro (vision), che valore ha per te il lavoro e i rapporti che lo costituiscono.

Tutto ciò è fondamentale per i tuoi potenziali clienti, che valuteranno sulla base di queste informazioni se vale la pena approfondire la conoscenza reciproca ed iniziare un rapporto di collaborazione. In altre parole, rappresenta la carta d’identità aziendale.

Naturalmente, se avvengono cambiamenti all’interno dell’azienda è necessario aggiornarlo tempestivamente, ma in linea generale dovrebbe essere realizzato a priori con una visione di lungo termine.

Raccontare l’azienda

company profile-storytellingPotrebbe sembrarti un’impresa da poco, ma non lo è. ll pericolo di “spaventare” o annoiare il lettore è dietro l’angolo e per scongiurarlo un Company Profile non deve essere imbottito di tecnicismi, dettagli o frasi lunghe e complesse, perché così facendo le possibilità che venga letto si abbasserebbero notevolmente. Questo, però, non significa scrivere poco: è fondamentale renderlo esaustivo, senza diventare troppo pedanti nell’esposizione.

La chiave di volta sta nel raccontare una storia: lo storytelling è ciò che rende un Company Profile scorrevole e piacevole agli occhi del lettore, perché anche argomentazioni tecniche diventano interessanti e meno noiose se espresse in modo creativo.

E quali sono gli elementi che all’interno del documento riescono a carpire maggiormente l’attenzione e la concentrazione? Facile, le immagini. (Visual Storytelling).

Quindi è un bene utilizzarle anche in un mezzo di comunicazione istituzionale. Anzi, potremmo dire che è ancora più importante: quando si leggono informazioni non particolarmente coinvolgenti dal punto di vista emotivo, il linguaggio visivo le rende meno apatiche.

Cosa ti rende unico?

Qual è la tua USP (Unique Sellling Proposition)? In altre parole, perché dovrebbero scegliere proprio la tua azienda e non quella di un competitor?
Ecco, all’interno del Company Profile il potenziale cliente deve trovare la risposta a questa domanda. Può essere un prodotto innovativo o esclusivo, una filosofia di lavoro, una certificazione di qualità: trova ciò che ti distingue e mettilo in evidenza nel documento.

Come abbiamo detto nell’introduzione, la nostra speranza è quella di averti aiutato a comprendere perché il Company Profile è uno strumento di comunicazione immancabile per la tua azienda.
Se vuoi parlare insieme di come realizzarlo, noi siamo a disposizione! 🙂

2016-01-22T11:42:18+00:00